Beni immateriali in azione

intangible heritage tangible communities

Archive for giugno 2008

*alla ricerca di un’identità… alimentare

Posted by benimmateriali su 26 giugno 2008

Palazzo Madama ha approvato all’unanimità la mozione promossa da De Castro che chiede al governo di presentare il dossier di candidatura all’Unesco

 

Il Senato: “La dieta mediterranea diventi patrimonio dell’umanità”

 

Iniziativa congiunta di Italia, Spagna, Grecia e Marocco all’insegna di “un’identità alimentare e culturale comune”

 

ROMA – Un piatto di pasta condita con pomodoro e olio extravergine, accompagnato da un bicchiere di vino, formaggi tipici e frutta di stagione. E’ solo qualche esempio di alimenti alla base della dieta mediterranea, un modo di nutrirsi apprezzato in tutto il mondo che va salvaguardato. Su questo tutti d’accordo, anche nel litigioso mondo politico italiano: il Senato ha approvato all’unanimità una mozione per il riconoscimento della dieta mediterranea come “patrimonio culturale immateriale dell’umanità”. Presentata da Paolo De Castro (Pd) e sottoscritta da 100 senatori, la mozione è un atto formale per impegnare il governo alla “salvaguardia e valorizzazione” della dieta mediterranea e a “proseguire con grande determinazione” le iniziative perché venga inserita nel patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

 

Il primo impegno chiesto al governo dalla mozione è quello di presentare all’Unesco, entro la scadenza prevista per il 14 agosto, il dossier di candidatura della dieta mediterranea all’inserimento nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Un’iniziativa congiunta di Italia, Spagna, Grecia e Marocco, all’insegna di “un’identità alimentare e culturale comune”.

 

“La dieta mediterranea è parte integrante dell’identità storica e culturale del Mediterraneo e opportunità di crescita economica per i Paesi dell’area – ha detto De Castro, ex ministro delle Politiche agricole, nel presentare la sua mozione all’Aula di palazzo Madama. – Tale modello di alimentazione, che continua a essere un punto di riferimento sia perché incontra il gusto di milioni di consumatori sia per il ruolo preventivo che la scienza della nutrizione le riconosce, non è solo un modo di nutrirsi, ma è espressione di un intero sistema culturale improntato alla salubrità, alla qualità degli alimenti e alla loro distintività territoriale”.

 

“La tradizione e l’innovazione – ha spiegato De Castro – sono due elementi che coesistono efficacemente nella dieta mediterranea e che saranno un prezioso alleato anche in previsione della prossima zona euromediterranea di libero scambio del 2010. Per il nostro Paese, in particolare, uno dei più importanti vantaggi competitivi è oggi rappresentato da un patrimonio enogastronomico straordinario, ricco di molteplici valori materiali e immateriali che si saldano ai territori rafforzandone l’attività e le chance di sviluppo”. Il senatore del Pd ha anche evidenziato che “la difesa delle produzioni mediterranee è un elemento strategico e prioritario per la politica agroalimentare del nostro Paese”.

 

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/cronaca/dieta-mediterranea/mozione-senato/mozione-senato.html

Annunci

Posted in dieta mediterranea, Unesco | Leave a Comment »

*nulla è cambiato sul fronte immateriale…

Posted by benimmateriali su 26 giugno 2008

BENI CULTURALI: INCARICO COSTANZO A TITOLO GRATUITO

Roma, 25 giu. (Adnkronos) – L’incarico affidato oggi dal ministro per i Beni e le Attivita’ Culturali Sandro Bondi a Maurizio Costanzo non prevede remunerazione. A quanto apprende l’ADNKRONOS infatti il decreto del ministro, che nomina Costanzo consigliere per il teatro, l’arte povera e le tradizioni specifica anche, al secondo comma, che “l’incarico e’ a titolo gratuito”.

Posted in beni immateriali in pericolo | Leave a Comment »

*il mistero del patrimonio intangibile

Posted by benimmateriali su 25 giugno 2008

Bellissimo borgo ma questa è la festa tipica di Corinaldo, che dovrebbe rappresentare  la destinazione d’eccellenza del PATRIMONIO IMMATERIALE ITALIANO IN EUROPA:

 

http://www.misstrega.it/index.php

 

 

 

INT – Palazzo Chigi: Corinaldo, ottimo esempio di turismo sostenibile

 

ma, 25 giu (Velino) – Corinaldo, orgoglio turistico italiano e alfiere delle Marche in Europa. Oggi a Roma il salone dei Piceni nel Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro a pochi passi dal cuore della Capitale ha accolto la presentazione ufficiale del riconoscimento ottenuto dal paese di Corinaldo (Marche) a “destinazione europea d’eccellenza – 2008” nell’ambito del progetto comunitario Eden. Riconoscimento che sarà conferito dalla Commissione europea durante il Forum europeo del turismo a Bordeaux (Francia), il 18 e 19 settembre prossimi, accanto a tutte le destinazioni individuate dai singoli stati membri. Scelto tra altri 80 Comuni in tutta Italia, il Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo della presidenza del Consiglio dei ministri attraverso il Comitato nazionale di valutazione ha designato Corinaldo a rappresentare l’Italia “quale migliore destinazione turistica per il patrimonio immateriale locale per il 2008 e quale ottimo esempio di turismo sostenibile – ha spiegato il consigliere Angelo Canale, capo del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo della presidenza del Consiglio dei ministri, portando anche i saluti del sottosegretario con delega al Turismo Michela Vittoria Brambilla –. Il progetto Eden rispecchia una delle nostre linee guida che intende valorizzare le eccellenze del patrimonio anche meno tangibile, ovvero arte, creatività, artigianato, qualità della vita. Patrimonio che è essenza delle comunità locali e in particolare di Corinaldo, destinazione d’eccellenza europea per l’Italia”.


 http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=578240

 

Posted in beni immateriali fraintesi | Leave a Comment »

*Le musée des civilisations de l’Europe et de la Méditerranée

Posted by benimmateriali su 12 giugno 2008

Giuseppe Torre segnala:

Le musée des civilisations de l’Europe et de la Méditerranée, un lieu de rencontre et de médiation

par Jean-Pierre Dalbéra

http://www.slideo.com/espace/?jpd

Jean-Pierre Dalbéra est conseiller du directeur pour la recherche et la technologie au musée des civilisations de l’Europe et de la Méditerranée (6 avenue du Mahatma Gandhi 75116 Paris), avec lequel il a créé de nouveaux portails consacrés aux recherches ethnologiques :
http://www.mucem.eu (portail du musée) et http://www.ethnologie.culture.fr (portail du ministère de la culture)

Posted in Musei | Leave a Comment »

*Concorso Fotografico Carpino Folk Festival…

Posted by benimmateriali su 1 giugno 2008

 

Il bando di concorso

Il Carpino Folk Festival e il Patrimonio Immateriale del Gargano – Premio Rocco Draicchio” è rivolto a fotografi professionisti e dilettanti di ogni provenienza.

Tema del Concorso

Attraverso la forza comunicativa della fotografia si vuole dar luce alla diversità delle bellezze storico/culturali e delle tradizioni del territorio garganico, dando particolare rilievo ai diversi aspetti e colori che caratterizzano il festival della musica popolare e delle sue contaminazioni che vuole essere non solo il principale attore dell’animazione culturale del Gargano, ma anno dopo anno, lo strumento per promuovere e valorizzare tutte le risorse, da quelle naturalistiche a quelle alimentari, dai beni intangibili al patrimonio storico ed architettonico.

Premi
Sono previsti i seguenti premi:

500,00 primo classificato

300,00 secondo classificato

Giuria
La giuria è composta dal Presidente dell’Associazione Culturale Carpino Folk Festival, da Arcangelo Palumbo de “News Gargano”,
Domenico Principe della Redazione “ildiariomontanaro”, da Piero Giannini direttore della testata giornalistica “Puntodistella”, da Ninì delli Santi direttore di “Ondaradio”, da Piero Russo, direttore de “Il Grecale” – giornalista de “La Repubblica”, da Barbara Terenzi, Antropologa della Fondazione Basso Sezione Internazionale e Coordinatore del Comitato per la promozione e la protezione dei diritti umani, da Antonello Vigliaroli, consulente del Museo Civico di San Severo e dal rappresentante del Comune di Carpino.

Associazione Culturale Carpino Folk Festival

email: info@carpinofolkfestival.com

www.carpinofolkfestival.com

Posted in Puglia | Leave a Comment »

*Festival del Documentario in Basilicata

Posted by benimmateriali su 1 giugno 2008

 

23-24-25 Maggio 2008 

 

Tra Storia e Memoria

 

I Comuni di Oppido Lucano, Castelgrande, Pescopagano, Rapone, San Fele e la Cineteca Lucana

organizzano una rassegna itinerante dedicata

al regista Luigi Di Gianni

 

 

VENERDI 23 Maggio 2008

 

COMUNE DI OPPIDO LUCANO

 

ore 10.00 Teatro Comunale

Presentazione alla stampa del programma del Festival

Interverranno:

Rocco Pappalardo-Sindaco di Oppido Lucano, Patrizia Gamma-Sindaco di Rapone, Domenico Alberto Muro-Sindaco di Castelgrande, Fernando Schettini-Sindaco di Pescopagano, Donato Sperduto-Sindaco di San Fele, Giuseppe Telesca-Assessore Provincia di Potenza.

Luigi Di Gianni Regista 

Gaetano Martino Presidente Cineteca Lucana    

 

ore 11.00 Luigi Di Gianni presenta il suo ultimo film:

 

“La Madonna in cielo, la Matre in terra” 2006 Luigi Di Gianni

 

ore 12.30: Rocco Brancati introduce i documentari di Luigi Di Gianni:

Magia Lucana, 1958

Nascita e morte nel Meridione (San Cataldo), 1959

La Madonna di Pierno, 1965

Il Male di San Donato, 1965

 

COMUNE DI SAN FELE

 

Ore 16.00 Santuario della Madonna di Pierno, loc.Pierno

 

Inaugurazione Festival con la presenza delle autorità invitate.

Convegno e proiezioni: “I cambiamenti in Basilicata dagli anni ’50”    

Interverranno:

Rocco Brancati, Giornalista RAI

Emilia De Simoni, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari / Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia, Roma

Luigi Di Gianni, Regista

Armando Lostaglio, critico di cinema, CineClub “De Sica” e vice presidente nazionale Cinit Cineforum Italiano-Venezia.

Gaetano Martino, Presidente Cineteca Lucana

 

17.00 Proiezioni:

Nel mezzogiorno qualcosa è cambiato 1950 Carlo Lizzani

Cristo non si è fermato a Eboli, 1952 Michele Gandin

CH4 in Lucania, 1964 Giuseppe Ferrara

 

ore 18.30 Proiezioni:

L’Italia non è un paese povero, 1960 Joris Ivens

Il mio paese, 2006 Daniele Vicari 

Presentano:

Emilia De Simoni, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari / Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia, Roma

Armando Lostaglio, critico di cinema, CineClub “De Sica” e vice presidente nazionale Cinit Cineforum Italiano-Venezia  

 

 

 SABATO 24 Maggio 2008

 

COMUNE DI RAPONE

 

ore 10.00 Istituto Comprensivo

Incontro con il Regista Luigi Di Gianni e le Scuole secondarie dei Comuni della rassegna

Introduce Rocco Brancati, Giornalista RAI

 

Proiezione alle scuole dei documentari di Luigi Di Gianni.

Magia Lucana Luigi 1958

Nascita e morte nel Meridione (San Cataldo) 1959

La Madonna di Pierno, 1965

Il male di San Donato, 1965

 

COMUNE DI CASTELGRANDE

 

ore 16.00 Fondazione Osservatorio Astronomico 

Convegno e proiezioni: “Emigrazione in Basilicata”

Interverranno:

Rocco Brancati, Giornalista RAI

Francesco De Sanctis, Presidente Fondazione Osservatorio Astronomico di Castelgrande

Luigi Di Gianni, Regista

Gaetano Martino, Presidente Cineteca Lucana

Marino Niola, Ordinario di Antropologia culturale, Università Suor Orsola Benincasa di Napoli

Pietro Simonetti, Presidente Commissione Regionale Lucani all’estero

 

ore 17.30 Proiezioni:

Albanesi d’Italia, 1954 Adriano Barbano

Lettera dal Sud, 1962 Massimo Mida Puccini

Lettera dalla Lucania, 1964 Saverio Ungheri

 

Ore 19,30 Concerto con il pianista Fabio Silvestri “Le stelle della Basilicata” in Sala Conferenze

 

ore 20.30 Proiezione Nuovomondo (2006) di Emanuele Crialese

Presenta:

Armando Lostaglio, critico di cinema, CineClub “De Sica” e vice presidente nazionale Cinit Cineforum Italiano- Venezia.

 

 

DOMENICA  25 Maggio 2008

 

COMUNE DI SAN FELE

 

ore 15.30 Chiesa Madre Santa Maria della Quercia, (Piazza Garibaldi)

 

Celebrazione del Centenario della nascita di Ernesto De Martino

Francesco Marano, Università degli studi della Basilicata, Docente di Antropologia Culturale presenta il libro “Nelle Indie di quaggiù. Ernesto De Martino e il cinema etnografico” di Gianluca Sciannameo. (Sarà presente l’autore).

Interverrà il regista Luigi Di Gianni.

(Il libro è stato presentato in anteprima alla mostra del Cinema di Venezia 2006).

 

A seguire proiezioni no-stop di documentari fino alle ore 23,00:

 

Vigilia di mezza estate, 1959 Gian Vittorio Baldi

Stendalì, 1960 Cecilia Mangini

La Passione del grano, 1960 Lino Del Fra

L’inceppata, 1960 Lino Del Fra

Il Male di San Donato, 1965 di Luigi Di Gianni

 

COMUNE DI PESCOPAGANO

 

ore17.00 Fondazione “Girolamo Orlando”. Benvenuto con le Autorità al regista Luigi Di Gianni.

 

Ore 18.00 Convegno e proiezioni dei documentari di Luigi Di Gianni per la Giornata conclusiva: “Antropologia, Storia e Documentario”

Magia Lucana, 1958

Nascita e morte nel Meridione (San Cataldo), 1959

La Madonna di Pierno, 1965

Il Male di San Donato, 1965

 

Interverranno:

Rocco Brancati, Giornalista RAI

Sandra Degli Esposti Elisi, Docente di Antropologia Culturale, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna

Luigi Di Gianni, Regista

Pasquale Iaccio, Docente di Storia del Cinema, Università degli studi di Salerno,

Francesco Marano, Docente di Antropologia Culturale, Università degli studi della Basilicata

Gaetano Martino, Presidente Cineteca Lucana

Modera: Livio Zerbini, Centro di Ricerca e Servizi su Archeologia, Storia Antica e Territorio, dell’Università degli Studi di Ferrara.

 

Ore 20.30 Proiezione del film

La malattia dell’arcobaleno. Appunti sul cinema di Luigi Di Gianni. (2006)

Presentano Simone Del Grosso (regista) e Antonio Rosano (autore della fotografia)

 

Direzione Artistica e Organizzazione del Festival a cura di Chiara Rizzo e Fernanda Ruggiero

 

Posted in antropologia visiva, Basilicata | 7 Comments »